Home
Search results “Idiota dostoevskij riassunto di”
Consigli di lettura  L'idiota di Dostoevskij
 
12:55
Blog: http://dustypagesinwonderland.blogspot.it/ Instagram: http://instagram.com/malitiainwonderland Pagina Facebook: https://www.facebook.com/dustypagesinwonderland Anobii: http://www.anobii.com/malitia/books Ciao a tutti! Ecco il video tanto paventato sulle letture di agosto. Mi scuso se non sono stata esaustiva: editando il video mi sono accorta che c'erano tante cose che avrei potuto precisare meglio (ho cercato di aggiungerle con le nuvolette a destra), ma ogni volta che parlo di questi libri la materia scivola un po' e tenere sotto controllo tutti gli aspetti del romanzo risulta difficile. Spero di non avervi annoiato troppo e sono curiosa di leggere i vostri commenti, se avete letto il libro.
Views: 7826 Federica Urso
L'idiota - Fëdor Dostoevskij 1,2,3 di 6
 
03:45:47
L'idiota (1869) Fëdor Michailovič Dostoevskij (Mosca, 11 novembre 1821 -- San Pietroburgo, 28 gennaio 1881) https://it.wikipedia.org/wiki/L%27idiota https://it.wikipedia.org/wiki/L%27idiota_(sceneggiato_televisivo) https://it.wikipedia.org/wiki/F%C3%ABdor_Dostoevskij http://elayl.wordpress.com/2010/03/02/lidiota-e-il-cristo-di-holbein/ http://it.wikipedia.org/wiki/Letteratura_russa http://it.wikipedia.org/wiki/Giacomo_Vaccari
Views: 126776 giuliagenito
Parliamo di: "L'Idiota" di Dostoevskij. Parte 1.
 
07:26
Scusatemi per il mio italiano scarso( non uso ne passato remoto ne altri tempi "difficili") e per gli sbagli grammaticali;) In questo video voglio esprimere le mie idee su romanzo di Dostoevsky.
Views: 7606 Maria Vas
Biografia di Fëdor Dostoevskij
 
03:23
Video completo disponibile su https://www.eduflix.it
Views: 10197 Eduflix Italia
L'idiota (1959) 1x6
 
01:00:31
"L'idiota" è il titolo di uno sceneggiato televisivo in sei puntate prodotto dalla Rai e trasmesso sul Programma Nazionale dal 26 settembre al 17 ottobre 1959. Tratto dal romanzo forse più amato da Fëdor Michailovic Dostoevskij, la cui "idea poetica più bella e più ricca", come ha lasciato scritto lo stesso romanziere, era quella di rappresentare "un uomo assolutamente buono". In effetti il protagonista, il principe Miškin, incarna un ideale di bontà e di innocenza morale, ma insieme di inopportunità, di inadeguatezza. Inesperto nella vita, ingenuo, sprovveduto, la sua idiozia consiste nel nutrire una sconfinata fiducia negli altri e nell'essere privo di qualsiasi forma di egoismo. Il suo opposto, il giovane Rogožin, ha assunto completamente su di sé ciò che in Miškin è assente, in particolare una volontà d'azione che nell'altro è enigmaticamente imprigionata, cristallizzata, vanificata. La sceneggiatura dell'adattamento televisivo è dovuta a Giorgio Albertazzi che della fiction fu anche interprete nel ruolo del principe Myškin. Come Nastasja Filippovna il cast annoverava Anna Proclemer. Forse l'interpretazione più bella e carismatica di Albertazzi (giunto nel pieno della maturità artistica). Il teleromanzo, di notevole successo anche di pubblico, costituì pure il grande lancio per Gian Maria Volonté nel ruolo dell'innamorato assassino. Regista dello sceneggiato - girato in bianco e nero e della durata complessiva di 423 minuti - è stato Giacomo Vaccari. Come già scritto più volte, i primi sceneggiati montati in diretta, recavano una marcata impronta teatrale tanto nella recitazione che nella regia in interni. Cast artistico principale: Giorgio Albertazzi: Principe Ljev Nikolajevic Myškin; Gian Maria Volontè: Parfen Rogozin; Anna Proclemer: Nastasja Filippovna; Sergio Tofano: Ljebedev; Lina Volonghi: Lisavjèta Prokofievna; Mario Bardella: Sergej Radomsky; Marcello Bertini: Zaliozev; Pina Cei: Daria Aleksiejevna; Ferruccio De Ceresa: Ferdyshenko; Gianna Giachetti: Adelaide; Anna Maria Guarnieri: Aglaia; Carlo Hinterman: Keller; Augusto Mastrantoni: Generale Fiodorovic Epancin; Davide Montemuri: Kolia; Sandro Moretti: Tenente Sergej Molovtsov; Franca Nuti: Varvara; Antonio Pierfederici: Gavrila Ardalionic; Gianni Santuccio: Generale Ivolghin; Maria Fabbri: Nina Alksandrovna; Gianni Galavotti: Aleksjej; Aldo Pierantoni: Totsky; Giuseppina Setti: Sonia; Laura Panti: Katia Trama: Il principe Myskin, ultimo erede di una grande famiglia decaduta è una creatura spiritualmente superiore, in cui la generosità d'animo e la candida fede nel prossimo si accompagnano ad una totale inesperienza di vita e ad una sorta di paralisi della volontà. Queste sue caratteristiche sembrano scaturire dal fatto che egli sia cresciuto in un villaggio svizzero dove è guarito da una malattia nervosa, che lo porta ad essere indifeso e fiducioso nel prossimo. Di ritorno in Russia, si scontra con una società malata e crudele, dove il suo atteggiamento bonario ed innocente è considerato da "idiota". Gli è compagno di viaggio Rogozin, un giovane esuberante e violento, che gli narra il suo amore folle per la bella Nastasja Filippovna. Giunto a Pietroburgo, Myskin si reca dal generale Epancin, suo parente, e apprende che il segretario di questo, Ganja, vorrebbe sposare Nastasja Filippovna, attirato più che altro dalla dote, che un passato amante e benefattore le ha destinato, e dalle relazioni di costei. La sera della decisione irrompe in casa di Nastasja Filippovna Rogozin, che offre una cifra pari alla dote di lei purché rifiuti Ganja e diventi la sua amante. Myskin, misteriosamente attratto dalla donna, si dichiara pronto a sposarla per sottrarla a quel mercato umiliante. Nastasja, commossa ma incredula, fugge con Rogozin. Di Myskin s'innamora intanto la giovane e aristocratica figlia del generale Epancin, Aglaja: ma fra le due donne, Myskin sceglie (sognando di strapparla una seconda volta a Rogozin) Nastasja. Conscia della assoluta e profonda bontà del principe, Nastasja esita a lungo ma, sentendosi indegna di lui, si abbandona a Rogozin, il quale però intuisce la vera natura di quella scelta e, folle di gelosia per il rapporto ambiguo che lega Myskin a Nastasja Filìpovna, tenta prima di uccidere l'amico, infine uccide la donna. Sul cadavere di Nastasja, Rogozin veglia una notte intera, assieme a Myskin, che ripiomba in questa circostanza nel suo stato di idiozia, ritorno finale allo stato di purezza dell'infanzia come rifiuto del male del mondo, l'unico moto di autodifesa possibile per il protagonista che non vuole più vivere in una società malata e crudele.
Views: 15872 spadarsoft
L'IDIOTA (Fëdor Dostoevskij) - commento
 
24:06
Il principe Myskin è veramente una creatura immensamente buona, un essere messianico a somiglianza di Cristo, o è semplicemente uomo debole incapace di affermare la propria volontà? Si può definire buono chi non può essere malvagio? Insomma, il principe Myskin c'è o ci fa?
Views: 27 Elia Rebecchi
LE NOTTI BIANCHE di Fedor Dostoevskij | RECENSIONE
 
14:28
Buon pomeriggio amici lettori! La febbre sembra proprio avere preso il largo e allora via con un nuovo video. La mia lettura più recente, completata e consumata proprio ieri. Un romanzo che mi ha strappato alla realtà terrena della vita e mi ha portato in una dimensione lirica, visionaria, dove sembra esistere l'incastro perfetto e la realizzazione pura dei sentimenti. Poi, però, la struggente conclusione. E i fiumi di lacrime. Davvero una delle letture più belle che abbia mai fatto. Risponde a tante domande. O, forse, ne fa nascere di nuove.
Views: 4003 L'Ora del Libro
#NUOVAUSCITA L'idiota - Elif Batuman (recensione)
 
09:36
"L'idiota" di Elif Batuman 📖 Nuova uscita per Einaudi, ecco la mia opinione. L'avete già letto? Se sì, cosa ne pensate? Altrimenti... vi ho incuriosito? 🙂 Se questo video ti è piaciuto batti un LIKE per farmelo sapere 👍🏻 🔸Se sei nuovo non dimenticarti di cliccare su ISCRIVITI 🔸 📖 ALCUNE DELLE MIE RUBRICHE: -Recensioni:https://www.youtube.com/playlist?list=PLlW0yPpgK84bHMKX5Iq-Hv1CAX-82ZgFY -BOOK TAG: https://www.youtube.com/playlist?list=PLlW0yPpgK84bFSCxksi7FJUJ1PFy_C1lA -LETTERATURA AMERICANA: https://youtu.be/oEvxT4uDZAA -WRAP UP: https://youtu.be/soNFm0Uj9FI 📌 Come sempre, vi lascio i miei contatti: -FACEBOOK pagina "Mary's reading" https://m.facebook.com/marys.reading/ -INSTAGRAM marika_marysreading https://www.instagram.com/marika_marysreading/ -TWITTER bookslover_ https://mobile.twitter.com/bookslover_ -GOODREADS Mary https://www.goodreads.com/user/show/38972884-mary ----------------------- Per collaborazioni (con CASE EDITRICI ma non solo) contattatemi qui: [email protected]
Views: 638 Mary's reading
Il riassunto del cammino della scuola di preghiera (3 chiodi - 5 tappe) in 3 minuti...
 
03:35
Il cammino di preghiera che abbiamo seguito nella scuola di preghiera è ricco. Ecco però come lo riassumo. La risposta è tratta da una puntata del programma "Siamo noi" su TV2000
Views: 4474 Robert Cheaib
Leggendo "I demoni" di Dostoevskij. Riflessioni a caldo
 
04:58
Leggi l'articolo completo: http://bit.ly/1rqQYgL Leggendo "I demoni" di Fedor Michajlov Dostoevskij (edizione Feltrinelli, traduzione di Gianlorenzo Pacini) ho avuto un momento di trans letteraria in cui ho inciso queste reazioni/riflessioni.
Views: 2127 Martino Savorani
Giancarlo De Cataldo e «Delitto e castigo»
 
06:07
Lo scrittore magistrato ci spiega perché «Delitto e castigo» di Dostoevskij è una una lettura meravigliosa e attuale.
Views: 12831 Einaudieditore
I Fratelli Karamàzov - F.M.Dostoevskij | STORYTIME
 
20:09
Ciao! Quella che vi apprestate a vedere non è una videorecensione del romanzo... o meglio, non solo! Ho letto i Fratelli Karamàzov per la prima volta quando avevo 17 anni. Per una serie di motivazioni personali questa storia, e il suo scrittore, sono entrati a far parte della mia vita e del mio cuore in modo speciale. Dunque, approfittando dell'idea condivisa da Diaryofabibliophile nel video sulla storia dei suoi libri ( https://www.youtube.com/watch?v=sdQ3tby-FE4 ), ho deciso di raccontarvi la mia personale storia che si cela dietro questo grandissimo classico della letteratura russa. La prima parte del video l'ho creata nel tentativo di raccontarvi al meglio, con quanta più emozione possibile, cosa egli abbia significato per me. La seconda parte, invece, è un breve riassunto delle tematiche principali dell'opera, consigli di lettura di saggi annessi al romanzo e un cenno brevissimo e per nulla spoileroso della trama. Ho questo video nel cuore, per cui spero possa piacervi così come è piaciuto a me editarlo. Sia che abbiate letto o che non abbiate letto i Fratelli Karamàzov, mi farebbe piacere un vostro commento. Se lo avete letto, voglio sapere quali sono state le vostre impressioni in merito e se anche per voi ha rappresentato una svolta o se semplicemente non vi è piaciuto molto (non ci rimarrò male! :P ). Un abbraccio, Nadia Z. Per la composizione della prima parte del video ho utilizzato filmati tratti dal sito www.videvo.net. Qui di seguito la lista degli autori e relativi link: - AHFilms http://alyssahuberfilms.com www.videvo.net/video/rain-on-window-rack-focus/3790 - Beachfront - http://www.beachfrontbroll.com http://www.videvo.net/video/power-lines-time-lapse/4208 - Khaj1t http://www.facebook.com/Khaj1t http://www.videvo.net/video/river-of-souls/3370 - peacezxp http://www.flickr.com/photos/peacezxp/ http://www.videvo.net/video/time-lapse:-day-to-night-city/2644 Videvo: http://www.videvo.net/video/flicking-through-book-2/3492 http://www.videvo.net/video/turning-page-to-new-chapter/3490 http://www.videvo.net/video/clock-face-timelapse-3/1936 Song: Dreams Become Real - Kevin MacLeod https://www.youtube.com/watch?v=x2B_9bSePY4 ----------------------------------------¬----------------------------------------¬---------------- ⛧ CHI SONO? ⛧ Ciao e benvenuto sul mio canale, mi chiamo Nadia, sono innamorata della Letteratura di ogni tempo e luogo, umanista e scrittrice in eterna ricerca delle parole giuste per quel maledetto romanzo che resta da troppo tempo nel cassetto. Nel frattempo, curo due blog, in cui parlo della mia vita, avventure di viaggio e novità culturali e in cui recensisco libri, parallelamente al canale YT. Nel tempo libro, ascolto musica rock e industrial, sono illustratrice tradizionale e mi sto avviando con piacere nel mondo del digitale. Lavoro come astrologa e cartomante freelance da quindici anni. Sono sempre in cerca di nuovi stimoli culturali, vagabondo per le biblioteche e librerie dell’usato di tutto il mondo in cerca di sorprese e grandi affari. ⛧ SECONDO CANALE ⛧:https://www.youtube.com/channel/UCMlvUvBLb6g9ocXnqVpRsBQ?view_as=subscriber ⛧ VORRESTI CONTATTARMI? ⛧ ☾ Per offerte lavorative, collaborazioni e comunicazioni personali, scrivimi pure all’indirizzo: [email protected] ☾ Servizi editoriali per scrittori emergenti e autopubblicati, LEGGI QUI: https://labibliotecadellalettricesolitaria.wordpress.com/servizi-editoriali/ ⛧ VORRESTI SOSTENERE IL MIO CANALE? ⛧ ☾ La mia wishlist su Amazon.it se vuoi inviarmi un libro https://www.amazon.it/gp/registry/wishlist/42U2PW24U8IC/ref=nav_wishlist_lists_1 ☾ Offrimi un caffè, il mio canale ha bisogno di energia, che sarà naturalmente devoluta nell’acquisto di libri da recensire e portare sul canale: https://ko-fi.com/lalettricesolitaria ⛧ ALTRI SOCIAL ⛧ ☾ INSTAGRAM LA LETTRICE SOLITARIA https://www.instagram.com/lalettricesolitaria/ ☾ INSTAGRAM PAGINA ARTE E ILLUSTRAZIONI https://www.instagram.com/nadia_z_artpage/ ☾ TWITTER https://twitter.com/NadiaZappulla ☾ GOODREADS https://www.goodreads.com/user/show/15168430-nadia-z ☾ BLOG PERSONALE https://subaruchan.wordpress.com/ ☾ BLOG RECENSIONI https://labibliotecadellalettricesolitaria.wordpress.com/
In viaggio con l'idiota - Ep.1: L'ignoranza dell'idiozia
 
05:40
Leggi il mio nuovo libro ➤➤➤ https://amzn.to/2ssOD8Z (ebook: https://amzn.to/2xSsoOD) Tutti gli eventi di presentazione ➤➤➤ https://riccardodalferro.com/eventi/ ⬇⬇⬇SOTTO TROVI INFORMAZIONI IMPORTANTI⬇⬇⬇ L'idiota è sempre un altro. Aborriamo l'idea di essere noi stessi gli idioti, nonostante le evidenze siano molto spesso contro questa tendenza universale. Eppure, l'idiozia non è una forza distruttiva: non solo essa soggiace come leitmotiv ad ogni nostro comportamento, poiché ognuno di noi è sempre l'idiota di qualcun altro, ma la genialità stessa che ha permesso le grandi conquiste dell'umanità, tanto in campo letterario quanto in quello scientifico, tanto nella filosofia quanto nell'arte, non avrebbe mai potuto toccare le vette raggiunte senza la parte inalienabile di idiozia presente in ogni uomo. "Elogio dell'Idiozia" è un viaggio filosofico e letterario attraverso ciò che oggigiorno aborriamo di più e che rappresenta però il nucleo straordinario di ogni conquista umana. L'idiozia è in fin dei conti ciò che ci ha permesso di pensare, di creare, di comprendere e di sopravvivere in un mondo difficile, e attraverso di essa possiamo essere capiti più a fondo, al fine di non perderci in questo cosmo, solitari e abbandonati alla nostra supposta mancanza di idiozia. I PROSSIMI EVENTI: Presentazione "Elogio dell'idiozia" a Milano, 9.06: http://tlon.it/events/elogioidioziapresentazionemilano/ Seminario "L'intelligenza idiota" a Milano, 10.06: http://tlon.it/events/seminariointelligenzaidiota/ Elogio dell'idiozia a Schio (VI), 13 giugno: https://www.facebook.com/events/1020445028110595/ ELOGIO DELL'IDIOZIA A TORINO, 30 giugno: http://tlon.it/events/presentazioneelogioidioziatorino/ Seminario "L'intelligenza idiota" a Torino, 1 luglio: http://tlon.it/events/intelligenzaidiotaseminariotorino/ LIVE di presentazione, giovedì 7 giugno: https://www.youtube.com/watch?v=SacjhB2nJXI ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER: http://eepurl.com/c-LKfz Segui i miei podcast, qui: https://www.spreaker.com/user/rickdufer Filosofarsogood anche su iTunes: https://itunes.apple.com/it/podcast/filosofarsogood/id1320883909?mt=2 IL MIO CANALE TELEGRAM: http://bit.ly/DuFerTelegram LA MIA PAGINA FACEBOOK: http://bit.ly/duferfb IL MIO ACCOUNT INSTAGRAM: https://instagram.com/rickdufer/ IL MIO TWITTER: https://twitter.com/RickDuFer IL MIO PROFILO LINKEDIN: https://www.linkedin.com/pub/riccardo-dal-ferro/31/845/b14 IL MIO SITO: http://riccardodalferro.com/ QUI PUOI SOSTENERE I MIEI PROGETTI: https://www.patreon.com/rickdufer -------------------------------------------------------------------------------------------- Chi sono io: http://riccardodalferro.com/biografia/
Views: 6978 Rick DuFer
Leggiamo un pò?Fedor  Dostoevskij "Delitto e castigo".
 
26:38
Per chi,come me ama leggere.........Delitto e castigo è un romanzo la cui recensione non può essere svolta in pochi minuti perchè è un romanzo ricco di nozioni,tratta temi filosofici e psicologici ed è da leggere con molta attenzione e dedizione.
Views: 1979 Angy venuto
Cult Book - I demoni (Fëdor Dostoevskij)
 
02:26
Cult Book presenta "I demoni" del grande scrittore russo Fëdor Dostoevskij.
Views: 546 Lute Player
Il giocatore [parte 1di2] - da Fëdor Dostoevskij
 
01:10:50
Sceneggiato RAI in due puntate trasmesso dal 21 al 28 febbraio del 1965, tratto dall'omonimo romanzo di Fëdor Dostoevskij, dettato in un mese ad Anna Grigorievna Snitkina (che diventerà in seguito sua moglie) e pubblicato nel 1866. Fra gli interpreti dello sceneggiato, Varner Bentivegna, Mario Pisu, Carla Gravina, Tino Carraro, Lina Volonghi. Siamo in Germania, in una fittizia città termale di nome Roulettenburg (probabilmente ispirata alla celebre cittadina renana Baden Baden), nella quale il casinò attira molti turisti. Aleksej Ivànovic, il narratore del romanzo, è il precettore in una famiglia stravagante, composta da un vecchio generale innamorato pazzo di una giovane francese dal passato turbolento, mademoiselle Blanche, di due bambini dei quali è il maestro, dalla figliastra del generale, Polina Aleksàndrovna, della quale lui è innamorato senza essere ricambiato. Attorno a questo nucleo girano Mr. Astley, un ricco inglese, onesto e timido, anch'egli innamorato di Polina e il marchese francese des Grieux amato da Polina. Aleksej, nella prima parte del romanzo, si trova spesso a giocare e vincere soldi per Polina, che necessita di grosse somme di denaro, poiché la famiglia è al limite della rovina. L'unica via di salvezza consiste nella morte della ricca 'baboulinka' (in russo "nonnina"), Antonida Vasil'evna. Tutti attendono con ansia l'arrivo, dalla Russia, della notizia del decesso della nonna, ma questa piomba improvvisamente in Germania, lasciando tutti di stucco, e si dedica con fervore al gioco della roulette insieme ad Aleksej. All'inizio tutto procede per il meglio ma poi la fortuna gira e la nonna perde la maggior parte dei suoi averi, con grande disperazione dei suoi familiari. A questo punto la catastrofe si abbatte sulla famiglia: sparita la prospettiva di una grossa eredità, la promessa sposa francese del generale perde interesse alui e il marchese des Grieux fugge in Francia, lasciando sola e senza soldi la sfortunata Polina. Aleksej decide di scommettere per aiutare economicamente Polina, e una sera in particolare comincia a vincere, vince vince e vince; preso dalla follia pensa di scommettere tutti i soldi accumulati, ma all'ultimo secondo fugge via dal casinò e torna dall'amata. Polina quando scopre che ha giocato lo crede vizioso e si allontana da lui. Aleksej a questo punto viene convinto ad andare a Parigi da M.lle Blanche che, circuendolo con la sua bellezza, comincia a sperperargli tutti i soldi. A Parigi vengono raggiunti dal generale che finalmente riesce a sposare M.lle Blanche. Aleksej riprende il suo viaggio attraverso i casinò, costretto addirittura a fare il domestico. Un giorno incontra Mr. Astley che cerca in qualche modo di farlo rinsavire; ciononostante egli prosegue per la sua strada rimandando a..."domani" la sua definitiva redenzione dal vizio del gioco. (Liberamente adattato da Wikipedia)
Views: 32160 Vincenzo Scherma
Le notti bianche, Fedor Dostoevskij
 
03:46
Una storia d'amore indimenticabile fra le strade magiche di San Pietroburgo. "Le notti bianche" di Fedor Dostoevskij. Non averlo letto è imperdonabile. Seguimi anche su Facebook: https://www.facebook.com/a.deconcini/
GIAN MARIA VOLONTE' E GIORGIO ALBERTAZZI NE L'IDIOTA (1959) DI G. VACCARI
 
05:07
CLIP TRATTA DA "GIAN MARIA VOLONTE' UN ATTORE CONTRO"
Views: 15385 MrSalzano
Parliamo di: Delitto e Castigo
 
15:25
Si interompe crudelmente alla fine=( Ma i fatti più interessanti meno male gli ho raccontati
Views: 6278 Maria Vas
F.DOESTOEVSKIJ "DELITTO E CASTIGO" | ClassiCALL
 
11:43
ClassiCALL è la rubrica di questo canale dedicata ai classici della letteratura. Oggi si parla di "Delitto e castigo" di Fëdor Dostoevskij. Si parla di libri anche su Facebook e Instagram: ima andthebooks
Views: 1536 Ima AndtheBooks
L'idiota di Fëdor Dostoevskij
 
06:06
L'idiota di Fëdor Dostoevskij può essere descritta come la storia di un uomo puro di cuore. Uno dei massimi capolavori di Dostoevskij, questo romanzo si presenta come sintesi quasi antologica del pensiero del grande scrittore russo. In esso si riflettono infatti sia le inquietudini esistenziali legate alle tematiche eterne del destino umano sia gli interessi contingenti relativi all'attualità del tempo. Da una parte l'amore, il male, la bellezza, la sofferenza, dall'altra la denuncia del nichilismo imperante, della corsa sfrenata alla ricchezza e di una concezione distorta del progresso che, agli occhi di Dostoevskij, aveva fatto perdere alla Russia la sua vocazionale nazionale spingendola a imitare l'Occidente. Pagina Facebook: https://www.facebook.com/lettureacappello
Views: 1047 Letture a cappello
Quale bellezza salverà il mondo? - Una lettura teologica dell'idiota di Dostoevskij
 
45:15
Quale bellezza salverà il mondo? - Una lettura teologica dell'idiota di Dostoevskij. La replica agli insegnanti di religione del vicariato di Roma dell'incontro che ho tenuto in precedenza presso il Vicariato di Roma il 29 gennaio 2015 nel corso delle Letture teologiche di "I grandi classici della letteratura cristiana" organizzati dalla Cappella Universitaria dell'Urbe. (Lì risultavo erroneamente come Robert Chaurib... sic!)
Views: 5879 Robert Cheaib
La coscienza di Zeno
 
03:27:11
regia di Luigi Squarzina e Daniele D'Anza
Views: 53390 Moolith
Recensione 77: Guerra e Pace - Lev Tolstoj
 
11:13
LEGGIMI! Salve a tutti! Spero che vi piaccia questo nuovo video! Come dico sempre, mettete mi piace al video, condividetelo, iscrivetevi al canale e mettete un like sulla pagina Facebook! :) ------------------------------------------------------------------------------------------ LINK: Facebook: https://www.facebook.com/LeggendosicresceLibri?fref=ts Canale Youtube: https://www.youtube.com/channel/UC-akCnPSfYh1WkdYTRW9Xag Google: https://plus.google.com/u/0/105468742396565438682/posts Patreon: www.patreo.com/leggendosicresce Sostenitori: -Luca Bizzarri, scrittore -Brunella Giovannini, scrittrice Grazie!
Views: 929 Leggendo si cresce
Rubrica di lettura: Il giocatore di Dostoevskij
 
05:55
Ciao a tutti! Nuovo video per la rubrica di lettura! Buona Visione
Views: 983 Diotima 1989
CENT'ANNI DI SOLITUDINE di Gabriel Garcìa Màrquez - Recensione (?) [Che libro mi (s)consigli??]
 
08:41
ISCRIVITI AL CANALE: http://www.youtube.com/channel/UCOgPfBA-2OKuoqBLjMfYfaQ Ecco la "recensione", se così si può chiamare, di CENT'ANNI DI SOLITUDINE, il famoso libro di Gabriel Garcìa Màrquez. Cosa ne pensate voi? Se il video vi piace mettete un pollice in su, commentate e soprattutto iscrivetevi al canale per rimanere sempre aggiornati sui video che pubblico! :) METTI IL VIDEO IN HD PER VISUALIZZARLO AL MEGLIO! INSTAGRAM: https://www.instagram.com/ledolcezzediviky/ GOOGLE PLUS: https://plus.google.com/u/0/b/107110805879907556372/107110805879907556372/posts GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/1506907426197858/ CANALE DI CUCINA: http://www.youtube.com/channel/UCKpaPmbsBq_NZNgzMJW8jbg VLOG: https://www.youtube.com/watch?v=HNpAtqWfZco&list=PLJhhlLjvwCWPpSMUZcxGziPTl9ewPwgr0 I 10 FLM PIU'...: https://www.youtube.com/playlist?list=PLJhhlLjvwCWN8EX8x876QMpjVs_JaBPto LE CRONACHE DEI VAMPIRI: https://www.youtube.com/playlist?list=PLJhhlLjvwCWNx9GG4f0z7tDQzOXxYc5Qn L'ANGOLO DELL'OTAKU: https://www.youtube.com/playlist?list=PLJhhlLjvwCWNA99TqW9vGdU81eN3NMOOF TAG E CHALLENGE: https://www.youtube.com/playlist?list=PLJhhlLjvwCWP3o_1iHh03IzAG8YzSlVfG CECILIA RANDALL: https://www.youtube.com/watch?v=E4YuHKd6Pko&list=PLJhhlLjvwCWNpMbDkwRairbVDszTF5ZzN I MIEI COSPLAY: https://www.youtube.com/playlist?list=PLJhhlLjvwCWPrplelJ31S7yoOK0t2QrZD
Parliamo di: Fratelli Karamazov
 
10:59
Rapidissimo!
Views: 3955 Maria Vas
49 - L ' IDIOTA romanzo di F Dostoevskij, parte QUARTA cap 11 continua...
 
37:29
legge valter zanardi per chi volesse sostenere il canale con una piccola donazione https://www.paypal.me/leggopervoi
Fëdor Michajlovič Dostoevskij - Il Grande Inquisitore
 
59:16
AUDIOLIBRO Fëdor Michajlovič Dostoevskij I fratelli Karamàzov Cap.V - Il Grande Inquisitore traduzione di Maria Rosaria Fasanelli, Collana I Grandi Libri, Milano, Garzanti, 1992 Lettura di Luigi Maria Corsanico Dipinto di Ilya Glazunov Grande Inquisitore,1985 Dipinti della Cattedrale di Siviglia, AA.VV. Alexander Scriabin: Prelude Op.31 - No.1 in D flat major Piano Sonata 1 in F Minor Op. 6 - IV
Hegel: Concetti chiave
 
30:48
Ciao a tutti! Primo video della rubrica "Come studiare e ripetere rapidamente la filosofia con le mnemotecniche". Vi schematizzerò il pensiero hegeliano in modo da facilitare chi deve ripassarlo in poco tempo per una interrogazione o un esame! Buona visione 💐LINK VIDEO PRESENTAZIONE RUBRICA💐: https://www.youtube.com/watch?v=UoKhI-4IccM 💐LA MIA PAGINA FACEBOOK💐: https://www.facebook.com/profile.php?id=100009594480001
Views: 52897 Diotima 1989
Igor Sibaldi "Il coraggio di essere idiota"
 
27:58
Fonte: https://www.spreaker.com/user/il-posto-delle-parole/igor-sibaldi-il-coraggio-di-essere-idiot Igor Sibaldi "Il coraggio di essere idiota" La felicità secondo Dostoevskij. Mondadori www.librimondadori.it I grandi autori sono, da sempre, esperti della felicità: ogni romanzo memorabile racconta di qualcuno che prova a essere felice e che perciò comincia a vivere una storia straordinaria. Per i cercatori di felicità le convenzioni sociali, i doveri morali, le ambizioni di cui tanti si accontentano diventano limiti da superare: il mondo intero diventa troppo stretto. Così è per il protagonista de L'idiota di Dostoevskij: un giovane principe che a tutti appare ingenuo, ma che in realtà vuole soltanto insegnare a non opporsi ai propri desideri più luminosi. Nulla è più rivoluzionario della felicità, secondo Dostoevskij. E nulla è più tenace della paura di conquistarla. Di questa paura, Dostoevskij indaga le cause più profonde e mostra come vincerla, scoprendo un nuovo modo di intendere l'evoluzione dell'umanità. Igor Sibaldi, ne Il coraggio di essere idiota, narra come avvenne questa scoperta, fin dove giunse e cosa occorre per proseguirla oggi. " Il mondo così com'è è la realtà e volere qualcosa di più è infelicità; l'infelicità è la mancanza di qualcosa, ma se è qualcosa che non si trova nel mondo così com'è l'infelicità è solo mancanza di realismo; felicità è invece non sentire alcuna mancanza; dunque essere felici è ammettere che il mondo è la realtà e, dato che noi vogliamo essere felici, noi siamo realisti e non ci interessano le irrealtà che vanno cercando gli scrittori" Igor Sibaldi è filosofo, scrittore e regista. Ha curato edizioni prestigiose dei classici della letteratura, in particolare di Tolstòj (Tutti i racconti, nei Meridiani Mondadori, e Guerra e pace, negli Oscar Mondadori) e di Dostoevskij (Memorie dal sottosuolo, L'idiota e I fratelli Karamazov, anche questi negli Oscar Mondadori). Tra i suoi successi editoriali ricordiamo I Maestri invisibili (Mondadori), Libro degli Angeli (Sperling & Kupfer), Il mondo dei desideri (Tlon). Ampia è anche la sua attività di studioso di teologia e di filologo, nell'ambito delle Sacre Scritture ebraiche (Libro della creazione, Mondadori) e protocristiane (Il codice segreto del Vangelo, Sperling & Kupfer). IL POSTO DELLE PAROLE ascoltare fa pensare www.ilpostodelleparole.it
Views: 17067 il posto delle parole
Delitto e castigo di Fëdor Dostoevskij
 
26:31
videolezione scolastica di Luigi Gaudio. Altro materiale didattico dell'autore su http://www.atuttascuola.it/ e http://www.gaudio.org/ Cerca altre videolezioni professionali di Luigi Gaudio su http://www.29elode.it Newsletter con aggiornamenti all'indirizzo http://www.gaudio.org/news
Views: 487 Luigi Gaudio
Opinioni su: Libri letti durante il mese di Novembre
 
25:47
Facebook: https://www.facebook.com/harukonohon Anobii: http://www.anobii.com/claudia210392/books Goodreads: https://www.goodreads.com/review/list/28033404-haruko?shelf=read Niente popcorn: http://www.nientepopcorn.it/members/haruko/ Instagram: http://instagram.com/harukonohon Flickr: http://www.flickr.com/photos/haruko_noheya William Shakespeare – Pene d’amor perdute Greene Graham – The end of the affair (Fine di una storia) Fedor M. Dostoevskij – Le notti bianche & La cronaca di Pietroburgo N.B. Per qualsiasi dubbio o qualsiasi critica costruttiva lasciate un commento o contattatemi in privato, sarà un piacere per me potervi rispondere e ricevere un consiglio per migliorare la qualità dei miei video.
Views: 2014 Herself Defined
Elogio della Follia - Erasmo da Rotterdam - Audiolibro
 
04:26:09
Introduzione fino al minuto 4:15 Biblioteca di Liber Liber per il progetto "Libro parlato" www.liberliber.it/audioteca Lettore: Luca Grandelis
Views: 51236 Lilitt77
Libro del mese: Delitto e castigo - Fedor Dostoevskij
 
03:40
Delitto e castigo un romanzo da leggere assolutamente. Delitto e castigo ed. economica: http://amzn.to/2nVTw71 Delitto e castigo ed. ancora più economica: http://amzn.to/2nVTw71 Sottofondo: An Upsetting Theme - The Descent di Kevin MacLeod è un brano autorizzato da Creative Commons Attribution (https://creativecommons.org/licenses/by/4.0/) Fonte: http://incompetech.com/music/royalty-free/index.html?isrc=USUAN1100333 Artista: http://incompetech.com/
Views: 301 l'uomo di casa
"Dostoevskij, uno scrittore che vuole guarire". Convegno di "Poetica & Cristianesimo" 2017
 
02:40
Dostoevskij è uno scrittore vivo che incide nelle esperienze di altri autori odierni, suscitando interrogativi su come svolgere al meglio il compito di raccontare la realtà. Su questi temi si sono confrontati Eraldo Affinati e Alessandro D'Avenia, entrambi insegnanti e scrittori, intervenendo alla tavola rotonda conclusiva del VII Convegno di Poetica&Cristianesimo, promosso dalla Facoltà di Comunicazione della Pontificia Università della Santa Croce sul tema "Dostoevskij: abitare il mistero" i giorni 27 e 28 aprile 2017. Dostoevskij è "l'uomo della ricucitura, del risanamento: mette a posto le piaghe", ha esordito Affinati, ricordando come nella sua opera traspaia al tempo stesso una forte "radice pedagogica". Lo scrittore, in fondo, "vuole guarire, non vuole ammalarsi: punta alla guarigione e alla speranza, anche se tutta la ferita se la porta dentro". Quanto alla letteratura in generale, Affinati - che nel 1992 ha esordito con Veglia d'armi. L'uomo di Tolstoj - ha spiegato come sia qualcosa che "serve a intensificare l'esperienza" umana, "ad aggiungere, non a togliere, e a darci una carta in più". Per D'Avenia, Dostoevskij è colui che "in ogni pagina fa sentire dentro di te uno spazio aperto al sacro" e trasmette l'idea "che in una visione cristiana del mondo l'amore ha la priorità rispetto alla conoscenza". Infatti, "non c'è aumento di conoscenza del mondo che non sia preceduto da un aumento di conoscenza dell'amore". Porsi davanti ad un'opera letteraria è come "abitare un mistero": "mentre ti fa accadere una storia interessantissima", in realtà ti sta facendo sperimentare "un'altra storia molto più grande che risuona nella vita di ogni essere umano ogni giorno". Che lo scrittore russo continua ad offrire spunti di riflessione in ambiti molto diversi è emerso nel corso degli interventi che si sono succeduti al Convegno. Per l'antropologa Federica Bergamino, il "vissuto d'insieme" che traspare dai personaggi di Dostoevskij, mostra che "la debolezza è la fessura in cui può entrare la luce dell’altro e in ultima istanza di Dio". L'uomo - ha aggiunto - ha il potere "di far entrare questa luce o rifiutarla, chiudersi per la paura determinata da uno sguardo ideale e finito sulla nostra miseria". Nell’analisi di alcuni passaggi delle opere di Dostoevskij, Tat'jana A. Kasatkina, docente all'Istituto mondiale dell'Accademia delle Scienze di Mosca, ha messo in evidenza la difficoltà di realizzare una traduzione che rispecchi con fedeltà il pensiero e la profondità del vocabolario usato dallo scrittore russo. Sulla famosa espressione di Dostoevskij “la bellezza salverà il mondo”, Adriano Dell’Asta, docente di letteratura russa all'Università Cattolica del Sacro Cuore, ha spiegato che dal rapporto tra "esigenza della bellezza ed esigenza umana di armonia, serenità e piena umanità", "non è poi così difficile passare al rapporto tra bellezza e salvezza”. Giuseppe Ghini, dell’Università di Urbino, ha sottolineato come nelle opere del scrittore russo "i personaggi hanno come punto di convergenza e di paragone l’immagine di Cristo, un’immagine presente dentro il romanzo stesso e a cui essi cercano di conformarsi”. Tuttavia, “il conformarsi a Cristo è l’esito di un processo mai concluso, di una impresa spirituale che comporta una lotta”. Lungo i decenni ci sono stati molti adattamenti dell'opera dell'autore russo in ambito cinematografico; il critico José García ha evidenziato come sono ancora molto più interessanti i riferimenti indiretti che emergono dall'opera di registi come Woody Allen e Aki Kaurismäki, influenzati soprattutto dai romanzi Delitto e Castigo e L’Idiota. Tradurre l'esperienza letteraria in arte visiva è stata la sfida intrapresa dall'artista Cristina Aymerich, che ha realizzato una mostra di cinque opere su altrettanti personaggi de I fratelli Karamazov. Presentando la sua proposta, "Voces en el silencio", la Aymerich ha raccontato come questo incontro con i personaggi abbia prodotto in lei "una eco interiore", trasformando l'esperienza in "mezzo di conoscenza e approccio al mistero". Pagine informative: http://www.pusc.it/csi/pec2017 Galleria fotografica: https://www.flickr.com/photos/[email protected]/sets/72157679587607744
Views: 2188 santacrocevideo
Lezione Magistrale di FAUSTO MALCOVATI - La follia e il suo doppio in Dostoevskij -
 
01:11:03
Il tema del doppio percorre tutta l’opera di Dostoevskij, da Il sosia (1846) fino ai Fratelli Karamazov, l’ultimo romanzo, dove c’è la più sconvolgente incarnazione del doppio, il diavolo. Ivan parla con il diavolo, un suo diavolo tutto interiore che lo mette di fronte alle sue responsabilità nel parricidio: dopo il colloquio Ivan sprofonda nella follia. Lo stesso accade al protagonista del Sosia che alla fine del racconto viene ricoverato in un ospedale psichiatrico. Dunque il doppio e la follia sono inscindibili: quando l’uomo si guarda dentro, scopre le sue contraddizioni, le sue ambiguità, le sue perversioni, rischia di non ritrovare più la propria identità. Fausto Malcovati ha insegnato Letteratura russa e Storia del teatro russo all’Università degli Studi di Milano. Ha curato l’edizione italiana di numerose opere di Dostoevskij, Gogol’, Turgenev, Čechov e dei simbolisti russi e ha condotto preziose ricerche sui maestri della regia russa dell’inizio del XX secolo. CLICCA SUL LINK PER SEGUIRE TUTTI GLI ALTRI APPUNTAMENTI! https://www.youtube.com/playlist?list=PL4BY6rTY4m4wohwsQYixrOoll0Z3xR5yb Tutti i video sono a cura di Victor Mella https://www.facebook.com/victormellaproduzionivideo
Views: 6031 Teatro Franco Parenti
Lezione Magistrale di SERGIO GIVONE - Delitto e castigo, romanzo filosofico? -
 
58:25
È un romanzo filosofico Delitto e castigo? Sì e no. Sì, perché in esso Dostoevskij mette in campo vere e proprie teorie filosofiche: utilitarismo, superomismo, nichilismo. No, perché queste teorie filosofiche vengono svuotate di senso e smascherate non già e non tanto per mezzo di altre teorie filosofiche, ma contrapponendo ad esse un più alto senso tragico della vita. Sergio Givone (1944) è professore emerito di Estetica all’Università di Firenze. Trai suoi lavori, l'importante saggio dedicato a Dostoevskij, (Dostoevskij e la filosofia, Laterza 20072 ) riletto alla luce del problema del nichilismo europeo. Da questa riflessione è nata anche la sua ricerca sulla storia del nulla e sulle implicazioni in un nuovo pensiero tragico. Ha scritto anche opere di narrativa in cui forte è ancora il richiamo filosofico e l'impronta della letteratura russa. Collabora col quotidiano la Repubblica. Clicca sul link e guarda le altre lezioni magistrali! https://www.youtube.com/playlist?list=PL4BY6rTY4m4wTyuaAq4XQixUpetUqvm2y Progetto a cura di Irene La Scala Video a cura di Victor Mella https://www.facebook.com/victormellaproduzionivideo
Views: 14204 Teatro Franco Parenti
Libro del mese: I fratelli Karamazov - Fëdor Dostoevskij
 
03:54
Ecco qui il libro per questo mese...con una particolarità....guardate il video e lo scoprirete I fratelli Karamazov ed. Economica BUR: http://amzn.to/2GB2rUb Ebook Mondadori: http://amzn.to/2Gy2Hn2 La mia attrezzatura in cucina: Coltelli in ceramica: http://amzn.to/2xTWDoh La mia attrezzatura: Set 36 pezzi proxxon industrial: http://amzn.to/2nCDP6J Video presentazione: https://www.youtube.com/watch?v=8A-U2qvi6cM&list=PLeqscCO5Nfs3YPF8iS7jXq6DkKnTd6kb0 Trapano Fresatore Proxxon FBS 240/E: http://amzn.to/2q9tdee Video presentazione: https://youtu.be/ibT3Zo5a3Ko Martello Stanley Fatmax: http://amzn.to/2onVwoC Pinze Fat Max regolabili: http://amzn.to/2kb6NHh Segaccio Stanley Fatmax: http://amzn.to/2nEGxpT Recensione Segaccio Stanley FatMax: https://youtu.be/Tx8tdKYzfa0 Accessori: Il mio orologio in legno: http://amzn.to/2pVTRXL My camera: http://amzn.to/2pczrMu Microfono USB: http://amzn.to/2r7PyMg Il canale aderisce al programma di affiliazione amazon, se dovete acquistare uno dei prodotti sopraindicati, fatelo pure dal link, a voi non costa di più ma sostenete il canale. Tutti i video qui presentati vanno visti come intrattenimento. Usate con attenzione gli attrezzi, soprattutto quelli pericolosi.
Views: 171 l'uomo di casa
I demoni - Fëdor Dostoevskij 5di5
 
01:11:10
I demoni (1871) Fëdor Michailovic Dostoevskij (Mosca 11 novembre 1821 -- San Pietroburgo 28 gennaio 1881) http://www.lankelot.eu/letteratura/dostoevskij-i-demoni.html http://it.wikipedia.org/wiki/F%C3%ABdor_Michailovi%C4%8D_Dostoevskij «Tu sei l'ultimo a restare insieme a me; non vorrei separarmi da te in malo modo» disse a un tratto Kirillov. Pëtr Stepanoviè non rispose subito. «Che il diavolo se lo porti, che cosa vuol dire questo ora?» pensò. «Credete, Kirillov, io non ho niente contro di voi, personalmente, come uomo, io ho sempre...» «Tu sei un vigliacco e uno spirito falso. Ma io sono come te, solo che io mi ucciderò, mentre tu rimarrai in vita.» «Cioè volete dire che io sono così vile da voler restare in vita?»... -------------------- ...Questi demoni, che escono dal malato e entrano nei porci, sono tutte le piaghe, tutti i miasmi, tutte le impurità, tutti i demoni e i demonietti che si sono accumulati per secoli e secoli nella grande e cara malata, nella nostra Russia! Ma una grande idea e una grande volontà la illumineranno dall'alto come quel folle indemoniato e verranno fuori tutti questi demoni, queste impurità, queste turpitudini, che già marciscono sulla superficie... e chiederanno di entrare nei porci. Anzi forse ci sono già entrati!... http://www.scribd.com/doc/63451324/eBook-Ita-Narr-Dostoevskij-Fedor-I-Demoni-PDF http://www.centrodiegofabbri.it/contenuti/dettaglio.asp?pid=251
Views: 13391 giuliagenito
I fratelli Karamàzov - Fëdor Dostoevskij 1e2di7
 
01:55:22
I fratelli Karamàzov (1879) Fëdor Michajlovic Dostoevskij (Mosca, 11 novembre 1821 -- San Pietroburgo, 28 gennaio 1881) http://it.wikipedia.org/wiki/I_fratelli_Karam%C3%A0zov http://it.wikipedia.org/wiki/F%C3%ABdor_Michajlovi%C4%8D_Dostoevskij Amate gli animali: Dio ha donato loro i rudimenti del pensiero e una gioia imperturbata. Non siate voi a turbarla, non li maltrattate, non privateli della loro gioia, non contrastate il pensiero divino. Uomo, non ti vantare di superiorità nei confronti degli animali: essi sono senza peccato, mentre tu, con tutta la tua grandezza, insozzi la terra con la tua comparsa su di essa e lasci la tua orma putrida dietro di te - purtroppo questo è vero per quasi tutti noi! Amate in special modo i bambini, giacché anch'essi sono senza peccato, come gli angeli; essi vivono per commuovere e purificare i nostri cuori e rappresentano una sorta di indicazione per noi. Guai a chi offende un bambino! http://elianto782.files.wordpress.com/2011/09/fedor-dostoevskij-i-fratelli-karamazov-ita-libro1.pdf http://it.wikipedia.org/wiki/I_fratelli_Karam%C3%A0zov_(sceneggiato_televisivo)
Views: 18336 giuliagenito
Il gabbiano -  Anton Čechov
 
02:35:49
Il gabbiano (1895) Anton Pavlovic Cechov (Taganrog, 29 gennaio 1860 -- Badenweiler, 15 luglio 1904) http://it.wikipedia.org/wiki/Il_gabbiano http://it.wikipedia.org/wiki/Anton_Pavlovi%C4%8D_%C4%8Cechov Il gabbiano rappresenta la sorte di Nina, una giovane attrice che come un gabbiano desidera spiccare il volo, e lo fa inseguendo la sua vocazione teatrale e il suo infelice amore per lo scrittore Trigorin. Il dramma non usa i modi della narrazione tradizionale, che viene completamente scardinata, a vantaggio di una fitta rete di monologhi dei personaggi, in cui si perde ogni idea di comunicazione, sottolineando così il quadro di disperazione e solitudine generale. http://www.railibro.rai.it/articoli.asp?id=300 La commedia è del 1969 Personaggi e Interpreti: Irina: Anna Proclemer Nina: Ilaria Occhini Boris A. Trigorin: Giancarlo Sbragia Konstantin Trepliov: Gabriele Lavia Mascia: Nicoletta Languasco Piotr Nicolàevic Sorin: Gianrico Tedeschi Evghenij S. Dorn: Mario Feliciani Paolina Andréevna: Gabriella Giacobbe Ilja Afanasievic: Renato Lupi Jakov: Sergio Volsini Semion Semionovic: Ettore Toscano Cameriera: Atanassia Singhellaki Cameriera: Winnie Riva Cuoco: Vasco Santoni Regia: Orazio Costa Giovangigli http://it.wikipedia.org/wiki/Orazio_Costa http://www.culturaesvago.com/il-gabbiano-cechov/ Intervista a Eimuntas Nekrosius di Annalisa Bianco* http://www.css-teatro.com/media/spettacoli/43_260_documenti.pdf http://it.wikipedia.org/wiki/Eimuntas_Nekro%C5%A1ius
Views: 55323 giuliagenito
Le notti  bianche (1957) - RECENSIONE RISCOPERTA  - Mastroianni fantastico!
 
08:39
Ciao a tutti amici! finalmente vi porto la recensione di questo bellissimo film, tratto da un bel romanzo di Dostoevskij, di cui esiste una bella recensione su Youtube di Angela Bonfrate, andate a vederla perchè è davvero brava! spero che la recensione vi piaccia, iscrivetevi e mettete mi piace, alla prossima!
Views: 213 Utente Medio
Rubrica di lettura: Il processo di Kafka
 
10:22
Nuovo video per la rubrica di lettura!!!
Views: 1777 Diotima 1989
Marco Visconti - Tommaso Grossi 4 di 6
 
01:07:52
Marco Visconti(1834) Tommaso Grossi(Bellano, 23 gennaio 1790 -- Milano, 10 dicembre 1853) http://www.liberliber.it/mediateca/libri/g/grossi/marco_visconti/pdf/marco__p.pdf http://it.wikipedia.org/wiki/Tommaso_Grossi http://it.wikipedia.org/wiki/Marco_Visconti_(sceneggiato_televisivo) Nella Milano del XIV secolo, il nobile e condottiero Marco Visconti conobbe la contessa Beatrice del Balzo, figlia di una donna da lui amata in gioventù.... http://it.wikipedia.org/wiki/Marco_Visconti_(film_1941) Interpreti e personaggi Raf Vallone: Marco Visconti Gabriele Lavia: Ottorino Visconti Pamela Villoresi: Bice del Balzo Gianni Garko: Lupo Herbert Pagani: Tremacoldo Warner Bentivegna: Lodrisio Visconti Liliana Feldmann: Franca Nuti: Ermelinda del Balzo Sandro Tuminelli: Oldrado del Balzo Regia di Anton Giulio Majano Musiche di Herbert Pagani
Views: 8302 giuliagenito
Marco Visconti -  Tommaso Grossi 5 e 6 di 6
 
01:52:01
Marco Visconti(1834) Tommaso Grossi(Bellano, 23 gennaio 1790 -- Milano, 10 dicembre 1853) http://www.liberliber.it/mediateca/libri/g/grossi/marco_visconti/pdf/marco__p.pdf http://it.wikipedia.org/wiki/Tommaso_Grossi http://it.wikipedia.org/wiki/Marco_Visconti_(sceneggiato_televisivo) Nella Milano del XIV secolo, il nobile e condottiero Marco Visconti conobbe la contessa Beatrice del Balzo, figlia di una donna da lui amata in gioventù.... http://it.wikipedia.org/wiki/Marco_Visconti_(film_1941) Interpreti e personaggi Raf Vallone: Marco Visconti Gabriele Lavia: Ottorino Visconti Pamela Villoresi: Bice del Balzo Gianni Garko: Lupo Herbert Pagani: Tremacoldo Warner Bentivegna: Lodrisio Visconti Liliana Feldmann: Franca Nuti: Ermelinda del Balzo Sandro Tuminelli: Oldrado del Balzo Regia di Anton Giulio Majano Musiche di Herbert Pagani
Views: 10375 giuliagenito
23 -- Albert Camus e il senso dell'esistere -- Roberto Saviano
 
10:57
Video completo presto disponibile su https://www.eduflix.it Albert Camus nasce il 7 novembre 1913 a Mondovi, in Algeria, ai tempi colonia francese. Figlio di immigrati francesi, perde il padre nella prima battaglia della Marna, durante la Prima Guerra Mondiale. Madre e figlio si trasferiscono quindi ad Algeri, nel quartiere popolare di Belcourt. Iniziato al piacere della lettura dallo zio macellaio, Camus mostra da subito una vivace intelligenza, ed è incoraggiato a proseguire gli studi dal suo insegnante di filosofia, Jean Grenier. Approda così alla Facoltà di Filosofia dell'Università di Algeri ma, colpito da tubercolosi, è costretto a ridimensionare gli impegni di studio. Inoltre, la malattia gli preclude una carriera da insegnante, non potendo superare gli esami medici necessari all'abilitazione.
Views: 36381 Eduflix Italia
La leggenda del Grande Inquisitore Dostoevskij
 
11:32
Uno dei più grandi attori italiani di tutti i tempi, Umberto Orsini recita la leggenda del Grande Inquisitore, uno dei testi più memorabili della letteratura mondiale. Autore: Fedor Dostoevskij. Libro: I fratelli Karamazov
Views: 36164 tanoeddy